como-cuidar-el-cabello-de-la-calvicie

Anni fa agli inizi della mia carriera da chirurgo plastico mi sono imbattuto in uno dei problemi che a mio avviso ancora oggi, rappresenta uno dei principali problemi estetici per l’uomo; la calvizie!

Fortunatamente da allora i progressi scientifici sono stati eccezionali e grazie al trapianto monobulbare è praticamente possibile ottenere risultati straordinari e fino a poco tempo fa non possibili. Ma non alimentiamo false illusioni.

La tecnica del trapianto monobulbare consente di rigenerare in maniera naturale (autotrapianto) la propria capigliatura ma il risultato estetico dipenderà naturalmente da un fattore fondamentale: la qualità dei capelli della zona donatrice.

In altri termini più la zona donatrice (ovvero i capelli posti sul retro del capo) è fatta di capelli dal fusto robusto più il risultato all’interno dell’area da rinfoltire (area frontale e centrale del capo) sarà ottimale.

Una cosa è certa; indipendentemente dalla qualità dell’area donatrice i risultati saranno comunque eccezionali perchè permetteranno a chi i capelli non li ha più di riaverli in modo naturale e sorpattutto definitivo. La calvizie può non essere più un’ossessione.

2016 © Copyright | Concept & Design Roberto Monachese by RM

Per informazioni e prenotazioni 081-512-5454